Sintomi di Parkinson

I dieci sintomi di Parkinson meno noti

Prima che a voi o a una persona amata sia stata diagnosticata la malattia di Parkinson, potreste avere familiarità solo con il sintomo del tremore.

Purtroppo, ci sono molti altri sintomi di Parkinson, alcuni visibili e tanti no.

La mancanza di consapevolezza intorno a certi sintomi di Parkinson può ritardare la diagnosi. Inoltre, per le persone con Parkinson, a volte può essere difficile capire quando i sintomi fanno parte della malattia o di qualcos’altro.

Se non sapete che qualcosa è uno dei sintomi di Parkinson, potreste anche non essere consapevoli del fatto che possa essere trattato.

Può essere stupefacente sentire di un sintomo che non conoscevate, ma come sempre, la conoscenza è potere. Se state riscontrando un nuovo sintomo e non siete sicuri che riguardi il Parkinson, chiedete al vostro medico. Può essere un altro aspetto di una malattia complessa che i ricercatori stanno scoprendo sempre di più.

I dieci sintomi di Parkinson meno noti, sono:
  1. Disturbi del sonno. Diversi problemi di sonno possono essere parte della malattia di Parkinson, inclusa l’insonnia, la sonnolenza diurna e il disturbo del comportamento REM.
  2. Depressione e ansia. La depressione non è solo una reazione naturale a una diagnosi difficile. È anche un sintomo comune della malattia stessa.
  3. Volume vocale. Parkinson può causare una parlata senza espressione e una voce più fievole. Le persone con Parkinson che cantano possono anche scoprire che anche il loro lato musicale è influenzato. Un logopedista, specialmente attraverso il programma LSVT LOUD, può aiutare per questo sintomo. Cantare in un coro o da soli può anche contribuire a rafforzare la tua voce.
  4. Perdita di olfatto. La maggioranza delle persone con malattia di Parkinson presenta una perdita di olfatto. Anche se molte persone con perdita di olfatto non sviluppano Parkinson, sembra essere il primo sintomo per molti malati.
  5. Problemi cognitivi. Non tutti coloro che soffrono di Parkinson presentano sintomi di compromissione cognitiva. Questi possono includere la perdita di memoria, la difficoltà di svolgere più azioni assieme o problemi di concentrazione. I sintomi possono variare da lievi compromissioni cognitive fino alla demenza del morbo di Parkinson (PDD).
  6. L’ipotensione ortostatica. È un calo della pressione sanguigna quando si cambiano le posizioni, come il passaggio da seduti a in piedi. Ma è anche un sintomo non motorio della malattia di Parkinson. L’ipotensione ortostatica può causare vertigini.
  7. Distonia. Sia come sintomo della malattia di Parkinson sia come terzo più comune disturbo del movimento, è caratterizzato da contrazioni muscolari dolorose e prolungate.
  8. Mascheratura del viso (o Maschera di Parkinson). La Bradicinesia è un rallentamento e / o perdita di movimento spontaneo e volontario. Potreste muovervi più lentamente in generale o oscillare di meno un braccio mentre camminate. Potreste anche essere in grado di mostrare meno espressione facciale, che viene definita come “maschera facciale” o “Maschera di Parkinson”.
  9. Fatica e apatia. Molte persone con Parkinson hanno esperienza di questi sintomi frustranti. La stanchezza può anche derivare dai problemi di sonno associati alla malattia di Parkinson.
  10. Effetti indesiderati da farmaci*. Anche se non sono tra sintomi di Parkinson, molti non sono consapevoli degli effetti collaterali. L’uso di levodopa può portare alla discinesia (movimenti involontari).
(FONTE: The Michael J. Fox Foundation)
*Per gli agonisti della dopamina, che sono stati legati al comportamento impulsivo-compulsivo, vi rimandiamo all’articolo dedicato:

Comportamenti compulsivi: i pazienti non se ne rendono conto

Leggi anche:

Non sottovalutate la Maschera di Parkinson